Qui ho voluto racchiudere alcune delle poesie che ho scritto e amato di più.

E se piaceranno anche a te che stai leggendo, se sentirai il bisogno di leggere ancora i miei versi, googla 'Stefania Cicerchia Fotogrammi' e troverai il link alla mia raccolta di poesie, edizione aggiornata con più di 50 liriche sul sito ilmiolibro.it

 

Materiale coperto da Copyright


In un limbo di sogni infranti

In un limbo di sogni infranti,

Morfeo tende la sua tela

sulle anime dormienti

perse nel mistero di lontani rintocchi.

 

Mistero e fato si intrecciano

e amoreggiando,

come due appassionati amanti,

disegnano negli animi

schemi di opere d'arte.

 

Gli schizzi si confondono

l'uno con l'altro, bramosamente,

segni di una spasmodica voglia

di sapere cosa ci attende...

 

I desideri sono sogni

che tolgono il fiato

tanto quanto i lunghi silenzi

colmi di significato.


Eros

Mi addormento

su un letto di petali di rosa

e la passione

mi sfiora l’anima.

Tutto ciò che voglio è

lasciarmi andare,

cadere a testa in giù,

come un frutto maturo

e sdraiarmi a terra

pregandoti di farmi tua.

Chiunque tu sia

non ha importanza,

sento già la pelle bruciare,

i miei sensi affondare

nell’oblio

di un sogno.

Sono calda,

sono gatta,

sono un’emozione frivola,

sono un’illusione ottica

che svanisce

nella vita di tutti i giorni.

Esplodono i desideri

nella notte

in cui il rosso

dei miei sensi

colora i petali sparsi

sui miei seni nudi.

Febbricitante,

mi sento chiamare:

qualcuno sussurra il mio nome

all’orecchio di un uomo

velato dal mistero.

Insostenibile il suo sguardo.

Si abbassano le palpebre,

il corpo s’abbandona…

Assaggio il nettare

delle tue labbra 

mentre cala

lentamente

il sipario.

 


Fotogrammi

Brevi fotogrammi

di storie vissute

con l’innocenza

di un sorriso,

la follia

di una bravata,

una risata

che scroscia

e lentamente svanisce

come accade alla voglia di essere liberi

quando si sono spiegate le ali.


Trilly

Dillo: “io credo nelle fate”.

Sì, io credo nelle fate.

Hai presente quel luogo

che sta fra il sonno e la veglia

Quando credi di stare ancora sognando 

e invece manca poco

al tuo risveglio?

È li che io ti amerò per sempre,

Peter Pan.


Senza Tempo

A un passo dalla meta,

ti sembra di essere arrivato.

Invece sei come

un unicorno che

non ha mai volato:

non puoi uccidere la speranza 

di un bambino che 

non è ancora nato.

Due occhi neri ti fissano

dallo specchio 

dell'intolleranza.

Scende una lacrima 

sulle labbra 

di questa falsa speranza.

La testa scoppia,

il cuore pulsa

di emozioni che 

vorrebbero uscire

fuori.

E all'improvviso 

un tuono

scroscia nel silenzio,

rompendo il cielo 

di un'anima 

senza tempo.

 


Una Stella Diversa

Chissà se

quando un sogno si avvera

in cielo nasce una stella...

I sogni son sogni 

finché restano tali

e quelli più belli 

non sono mai reali.

Ma a me non dispiace 

Continuo a sognare 

e cerco nel cielo 

ogni notte 

una stella diversa 

per continuare

a sperare.


Inconsapevolmente

Inconsapevolmente bella

Inconsapevolmente folle

Inconsapevolmente amore ... sei...

Anima testarda 

che emergi

dall'acqua torbida 

di un torrente in fiamme 

e segui impavida

la corrente

dritta alla foce

di un cuore pulsante.

Inconsapevolmente folle

Inconsapevolmente viva

Inconsapevolmente lucida e splendente 

nonostante gli ostacoli 

di un percorso 

in cui è facile 

abbandonarsi 

alla sopravvivenza.

Sorge il sole

alto 

a segnare

la sorte

di quest'anima

che lotta 

per non spegnersi

ogni giorno...

Inconsapevolmente...

E folle!